giovedì 28 giugno 2012

UN INCULATA "TERRESTRE"!

Ed ecco qui la nuova inculata che graverà sulle tasche di tutte le famiglie italiane: “Nel 2015 bisognerà cambiare di nuovo il decoder tv oppure per i più sfortunati (che l'hanno comprato) direttamente il televisore con il decoder integrato".
Il digitale terrestre è destinato infatti ad evolversi “PARE per offrire un maggior numero di canali ed una migliore qualità visiva, ma bisognerà fornirsi  appunto di una nuova tv o un nuovo decoder”. 
(Ecco qui un immagine con la nuova qualità visiva): 


Il governo avrebbe già fissato la data e quindi a partire dal primo gennaio 2015 “tutti i produttori di tv dovranno integrare nei loro modelli un sintonizzatore digitale terrestre in standard DVB-T2 e, a partire dal primo luglio 2015, non potranno più essere venduti televisori privi del nuovo tipo di decoder (...e naturalmente i commercianti ben prima di quella data ne venderanno una marea di quelli "vecchi" scontandoli!)”. Quindi i vostri nuovissimi televisori con decoder incorporato DVB-T1 dovranno pertanto essere destinati alla rottamazione, data la presenza sul mercato dei nuovi televisori con incorporato il nuovo modello di decoder DVB-T2”.



        

. . . . . . Contenti?
                                                                                                

Nessun commento:

Posta un commento