sabato 11 agosto 2012

:( . . . . . . .


Uomo si dà fuoco davanti al Parlamento notte 11 agosto 2012

Si cosparge di liquido infiammabile e si dà fuoco davanti a Montecitorio

Ricoverato in condizioni gravi con ustioni sull'85 per cento del corpo un uomo che stanotte ha compiuto il tragico gesto davanti la sede del Parlamento




Potrebbe interessarti: http://www.romatoday.it/cronaca/uomo-in-fiamme-davanti-montecitorio.html
Leggi le altre notizie su: http://www.romatoday.it/ o seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/RomaToday/41916963809


Uomo si dà fuoco davanti al Parlamento notte 11 agosto 2012
Sono stati i carabinieri di presidio nella piazza a spegnere le fiamme. Tragedia sfiorata all'una di questa notte davanti Montecitorio dove un uomo, verosimilmente italiano e dall'età apparente di 40-50 anni, dopo essersi cosparso di liquido infiammabile contenuto in una bottiglia di plastica si é dato fuoco con un accendino. A spegnere le fiamme sono stati i carabinieri di presidio nella piazza.




Uomo si dà fuoco davanti al Parlamento notte 11 agosto 2012
GRAVE AL SANT'EUGENIO - L'uomo, ancora in corso di identificazione, è ricoverato all'ospedale Sant'Eugenio con prognosi riservata e ustioni di secondo e terzo grado sull'85 per cento del corpo. Ignoti i motivi del gesto.

FONTE:  http://www.romatoday.it/cronaca/uomo-in-fiamme-davanti-montecitorio.html




2 commenti:

  1. Chissà se qualche ministro è andato a trovarlo per vedere come sta e magari chiedergli i motivi del suo gesto. Da quel che (non) ho letto nelle news, però, purtroppo non mi risulta.

    RispondiElimina
  2. Figurati,cmq andrà sicuramente Alemanno che è praticamente tenuto a farlo,anche per fare bella figura.

    RispondiElimina