giovedì 16 agosto 2012

IL ROTTAMATORE . . . .DI BANCONOTE ! ! !

MATTEO RENZI E I 20 MILIONI DI EURI SPUTTANATI A SPESE DEI CONTRIBUENTI !



Free Image Hosting

Pranzi e cene in ristoranti di lusso, vacanze, viaggi in aereo, conti astronomici in bar e enoteche, pernottamenti costosi in alberghi, e ancora regali e spot in tv e sui giornali. Per un totale di ben 20 milioni di euro, tutti a spese del contribuente.
Nei cinque anni in cui è stato presidente della provincia di Firenze, dal 2004 al 2009, Matteo Renzi non si è fatto mancare proprio nulla. Il “rottamatore” del Pd non ha niente da invidiare a un qualsiasi Lusi o Belsito in quanto a gestione allegra dei soldi pubblici, con la differenza che Renzi oggi si è creato l’immagine di “moralizzatore” della politica.
Il vero “big bang”, però, sono le oltre 250 fatture che indicano le “spese di rappresentanza” sostenute dal presidente Matteo Renzi tramite utilizzo di carta di credito personale. Spese che la provincia ha liquidato e rimborsato, approvandone tutte le motivazioni.
Naturalmente non possiamo pubblicare tutte le fatture in un solo articolo, ma come primo “assaggio” possono bastare alcune chicche: i due viaggi in Usa nel 2007, con tanto di giornalista al seguito pagato dal contribuente, totalmente rimborsati dalla provincia. Dagli alberghi alle consumazioni nei bar: Renzi in totale spende 70.000 euro per i due viaggi “di rappresentanza”. E c’è pure una cifra “strana”, pari a 3.000 euro pagati con la carta di credito in un albergo di Boston, senza alcuna voce di spesa. Cosa può costare 3.000 euro, di notte, in un albergo?
Sotto la voce “spese di rappresentanza” si trovano pure alcuni bonifici a favore di Matteo Colomo, ristoratore che gestisce il locale “I Riffaioli” vicino al torrente Mugnone a Firenze. I pagamenti ammontano a circa 4 mila euro tra il 4 e il 12 aprile del 2008

Free Image Hosting

Clicca le immagini per ingrandire
Ma il nome del ristoratore si rivedrà in altre fatture

Free Image Hosting

Le spese in bar ed enoteche spesso sfiorano il clamoroso, con conti pari a 600 euro. Cosa berrà, Matteo Renzi, a spese del contribuente?

Free Image Hosting

Anche negli Usa non era da meno

Free Image Hosting

Per non parlare di ristoranti e trattorie. Ecco un piccolo assaggio solo del 2008


Free Image Hosting


Ma i conti della provincia, sotto la gestione Renzi, saranno tutti limpidi e cristallini? Nient’affatto.
Per finanziare una manifestazione culturale come il “Genio fiorentino”, la provincia di Firenze guidata da Renzi spende in media 2 milioni di euro ogni anno: di questi, 707.000 euro finiranno nelle casse della Cult-er, associazione con sede legale presso uno studio di commercialisti a Prato ma totalmente priva di strutture. 100.000 euro finiranno pure nelle casse del giornale “La Nazione”.
Per parlare bene del Genio Fiorentino?


Free Image Hosting


100.000 euro nel 2005 finiscono nelle casse di un ”Circo per la Pimpa, spettacolo dedicato al simpatico cane a pois dei fumetti, creato dalla penna di Francesco Tullio Altan, in occasione del trentesimo compleanno della Pimpa. Il ricavato è però inferiore alle attese. Parte dell’incasso avrebbe dovuto finire in beneficenza nelle casse dell’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, ma non se ne farà nulla.
Non sarebbe stato meglio, per la provincia, donare direttamente la somma all’ospedale?


Free Image Hosting

E ancora: nel 2005 Matteo Renzi crea “Florence Multimedia”, società partecipata al 100% dalla provincia di Firenze e quindi controllate direttamente da lui. Contemporaneamente, smantella l’ufficio stampa della provincia, non sufficientemente idoneo a valorizzare l’immagine personale del “rottamatore”. La sede viene collocata in una struttura della provincia e data in locazione con un pagamento di un canone simbolico pari a 1.000 euro all’anno. Florence Multimedia diventa operativa nel 2006, nel 2007 le viene affidato anche l’ufficio stampa della provincia. Nel solo anno 2008 la provincia di Firenze bonificherà le casse di Florence Multimedia con ben 4 milioni 387mila 453 euro. Per cosa? Per diventare negli anni lo strumento di propaganda personale di Matteo Renzi, nonché il metodo per ingraziarsi giornali e tv locali: gran parte dei milioni di euro finiscono infatti nelle casse delle concessionarie di pubblicità dei giornali. Uno strumento talmente “ad personam” da essere smantellato “casualmente” alla fine della legislatura di Renzi.
Ma su questo la Corte dei Conti sta indagando.


FONTE: http://gek60.altervista.org/2012/08/matteo-renzi-ha-speso-20-milioni-di-euro-pagati-dal-contribuente/


. . . . . . E NON CONTENTO . .      

  
Corrisponde a circa 25 milioni la somma che graverà sul bilancio del Comune di Firenze, e quindi sulle tasche dei fiorentini, nei cinque anni di giunta Renzi a causa della pazze assunzioni a chiamata diretta del “Rottamatore”.
Un vero e proprio ufficio di collocamento, o per meglio dire un sistema efficace di clientelismo che ha permesso al sindaco in carica di assumere amici, parenti, ex dipendenti della provincia o semplicemente colleghi di partito trombati alle elezioni. O dipendenti della Florence Multimedia, la società partecipata dalla provincia di Firenze ai tempi in cui Renzi ne era presidente, creata appositamente per valorizzare l’immagine del “Rottamatore” a spese della collettività.
Una di queste è Maria Novella Ermini, figlia del direttore del Corriere Fiorentino, ma ne abbiamo già parlato su Qelsi lo scorso 28 luglio.
Nell’elenco degli assunti a chiamata diretta si possono pure trovare ex assessori comunali come Lucia De Siervo e Simone Tani; l’ex sindaco di Palazzuolo sul Senio, Bruno Cavini; il candidato alle provinciali 2004, non eletto, Giovanni Palumbo già responsabile dell’ufficio di gabinetto del presidente della provincia (Renzi medesimo, of course) poi dirottato alla direzione delle risorse finanziarie del Comune di Firenze: alla guida dell’ufficio del sindaco gli è stato preferito Luca Lotti.
Vale la pena ricordare che Matteo Renzi ha già subito una condanna in primo grado dalla Corte dei Conti della Toscana per danno erariale, proprio a causa dei criteri di assunzioni anomale messe sotto la lente d’ingrandimento quando il Rottamatore era presidente della provincia..
E ancora, scorrendo l’elenco dei 100 assunti: dirigenti regionali e provinciali in pensione come Valerio Pelini e Luigi Brandi; l’ex direttore dell’agenzia del turismo Antonio Preiti, non confermato dall’allora neo-presidente della provincia Andrea Barducci ed immediatamente chiamato da Renzi a dirigere l’ufficio esteri con la creazione ex novo della figura di dirigente.
Poi i trasferimenti: dipendenti dell’amministrazione provinciale che vanno a ricoprire ruoli dirigenziali in Comune: un esempio è l’architetto Giorgio Caselli.
Senza tralasciare le mogli e i figli di amici o colleghi del Pd, stupisce oltremodo la necessità di tenere in organico sia un segretario sia un direttore generale.
E i responsabili delle segreterie degli assessori arrivano tutti da fuori: a loro viene riconosciuto e generosamente retribuito il servizio straordinario che in precedenza era compreso nelle indennità accessorie allo stipendio.
Il bilancio del Comune di Firenze è molto fragile, ma a Renzi non sembra interessare granché. L’importante è costruire una fabbrica del consenso, costi quello che costi (è proprio il caso di dirlo).
Eccolo l’elenco (DD=Determina Dirigenziale)
Numero: 2009/DD/07249 del 13/07/2009
Assunzione ex art. 90 DLGS 267/2000 responsabili degli Uffici di supporto all’organo di direzione politica/Sindaco:
De Siervo Lucia responsabile dell’Ufficio di Gabinetto (dirigente)
Palumbo Giovanni responsabile dell’Ufficio del Sindaco (dirigente)
Lotti Luca responsabile della Segreteria del Sindaco (categoria D-funzionario)
Numero: 2009/DD/07298 del 13/07/2009
Assunzione ex art. 90 (dirigente)
Agnoletti Marco Responsabile per l’Ufficio Comunicazione esterna
Numero: 2009/DD/07406 del 13/07/2009
Uffici di supporto all’organo di direzione politica/Sindaco
Assunzione ex art. 90 (dirigente)
Cavini Bruno Portavoce del sindaco
Numero: 2009/DD/07543 del 13/07/2009
Uffici di supporto organo direzione Politica – Assunzione ex art. 90 componenti Segreteria Sindaco e componenti Ufficio di Gabinetto (tutti inquadrati nella categoria D-funzionario)
Segreteria del Sindaco:
Mordini Cristina
Chierichetti Eleonora
Poli Maria Elena
Rogai Elisa
Ufficio di Gabinetto del Sindaco:
Ermini Maria Novella
Ognibene Laura
Orofino Veronique
Numero: 2009/DD/07552 del 09/07/2009
Ufficio Comunicazione Esterna – conferma incarico (ex art. 90 cat. D3 funzionari giornalisti):
Dardanelli Franco
Berengo Lorenza
Fontani Martina
Nocentini Francesco
Numero: 2009/DD/07556 del 13/07/2009
Assunzione componenti Ufficio Comunicazione Esterna ex art. 90 (cat. D3-funzionari giornalisti):
Garzanti Alessandra
Padula Francesca
Di Lupo Elisa
Numero: 2009/DD/07667 del 16/07/2009
Affidamento incarico (ex art. 90 categoria D1-funzionario) quale Responsabile della Segreteria dell’ Assessore allo Sviluppo Economico e Vice Sindaco:
Centrone Nicola
Numero: 2009/DD/07670 del 16/07/2009
Affidamento incarico (ex art. 90 categoria D1 funzionario) quale Responsabile della Segreteria dall’Assessore al Bilancio, Partecipate, Organizzazione e Innovazione:
Balducchi Andrea
Numero: 2009/DD/07672 del 16/07/2009
Affidamento incarico (ex art. 90 categoria D1 funzionario) quale Responsabile della Segreteria dell’ Assessore allo Sport (Barbara Cavandoli):
Vicini Jacopo
Numero: 2009/DD/07683 del 16/07/2009
Affidamento incarico (ex art. 90 categoria D1 funzionario) quale Responsabile della Segreteria dell’Assessore all’ Università e Ricerca:
Simonetti Gaia
Numero: 2009/DD/07686 del 16/07/2009
Affidamento incarico (ex art. 90 categoria D1 funzionario) quale Responsabile della Segreteria dell’ Assessore alla Casa:
Canesi Eliana
Numero: 2009/DD/07699 del 16/07/2009
Affidamento incarico (ex art. 90 categoria D1 funzionario) quale Responsabile della Segreteria dell’ Assessore alla Mobilità, Manutenzioni e Decoro:
Sammarone Francesco Paolo
Numero: 2009/DD/07714 del 16/07/2009
Affidamento incarico (ex art. 90 categoria D1 funzionario) quale Responsabile della Segreteria dell’ Assessore all’ Ambiente:
Talluri Luca
Numero: 2009/DD/07799 del 03/08/2009
Affidamento incarico (ex art. 90 categoria D1 funzionario) quale Responsabile della Segreteria dell’Assessore alle Politiche Socio Sanitarie:
Cavalleri Vincenzo (poi con 2011/DD/09826 del 04/11/2011 diventa dirigente ex art. 110 comma 2 e Responsabile della Direzione Servizi Sociali)
Numero: 2009/DD/08078 del 05/08/2009
Ufficio Progetto Riorganizzazione Attività comunicazione – Assunzione (ex art. 90 categoria D funzionario):
Bellacci Franco
Numero: 2009/DD/08095 del 05/08/2009
Assunzione (ex art. 110 Dlgs 267/2000- dirigente – retribuzione di posizione € 80.000,00 + retribuzione di risultato: fino a un massimo di € 14.500,00 ) direttore area coordinamento sviluppo urbano:
Parenti Giacomo
Numero: 2009/DD/08175 del 05/08/2009
Assunzione (ex art. 90 – dirigente) Ufficio riorganizzazione attività di comunicazione:
Carta Giovanni
Numero: 2009/DD/08176 del 05/08/2009
Assunzione (ex art. 90 categoria D1 funzionario) quale Responsabile della Segreteria dell’Assessore alla Cultura (Giuliano da Empoli):
Battistella Claudia
Numero: 2009/DD/08199 del 05/08/2009
Assunzione (ex art. 90 categoria D funzionario) quale addetto all’Ufficio Progetto Riorganizzazione:
Carollo Sabrina
Numero: 2009/DD/08622 del 27/08/2009
Assunzione ( ex art. 110 – dirigente) Comandante Corpo di Polizia Municipale
Ancillotti Massimo (al posto del comandante Alessandro Bartolini trasferito alla Sas come direttore generale e poi richiamato in Palazzo Vecchio quale direttore della direzone servizi demografici)
Numero: 2009/DD/08651 del 27/08/2009
Assunzione (ex art. 90 – dirigente) Ufficio Attuazione del Programma di Mandato e Innovazione:
Tani Simone (già assessore comunale e assunto da Renzi in Provincia sempre come dirigente) e poi con 2010/DD/01660 del 09/03/2010Assunzione (ex art. 110-dirigente) Responsabile Servizio Promozione Economica e Turistica
Numero: 2009/DD/09471 del 30/09/2009
Assunzione (ex art. 90 categoria D1 funzionario) componente dell’Ufficio “Gestione dei canali di comunicazione:
Stephanie Rudolph
Numero: 2009/DD/09604 del 30/09/2009
Assunzione (ex art. 110 – dirigente) direttore direzione servizi sociali e sport:
Guarnieri Arianna
Numero: 2009/DD/09605 del 30/09/2009
Incarico dirigenziale (ex art. 110-dirigente) relativo al Palazzo di Giustizia:
Forti Maurizio
Numero: 2009/DD/09632 del 30/09/2009
Assunzione (ex art. 110 – dirigente) Responsabile Servizio Sport:
Toppino Elena
Numero: 2009/DD/09688 del 02/10/2009
Assunzione (ex art. 90 – dirigente) del Responsabile ufficio Relazioni
Internazionali e Cooperazione:
Preiti Antonio Nicola (già nominato direttore dell’Agenzia del turismo da Renzi nella sua veste di presidente della Provincia di Firenze)
Numero: 2009/DD/09751 del 07/10/2009
Assunzione (ex art. 90 – categoria D1 funzionari) componenti ufficio Attuazione del Programma di mandato e innovazione:
Tinti Letizia
Perissi Benedetta
Numero: 2009/DD/10250 del 30/10/2009
Assunzione (ex art. 110 -dirigente) Responsabile Direzione Sviluppo Economico:
Cacioli Fabrizio
Numero: 2009/DD/10346 del 20/10/2009
”Accordo per gli Assistenti del Territorio fra Comune di Firenze e SAS
S.p.A” (con questo atto sono stati “riciclati” 29 ausiliari Sas che controllavano il pagamento dei parcheggi a pagamento perchè tali controlli sono stati aboliti da Renzi)
Numero: 2009/DD/13192 del 31/12/2009 spese per gli assistenti del territorio per un importo di €. 172.000,00 (mesi novembre e dicembre 2009 -cioè oltre 1 milione di euro l’anno)
Numero: 2009/DD/11201 del 13/11/2009
Assunzione (ex art. 110-dirigente) Vice Comandante Vicario del Corpo di Polizia Municipale:
Manzione Antonella (ex comandante Corpo PM Lucca)
Numero: 2009/DD/11254 del 13/11/2009
Assunzione (ex art. 110-dirigente) Coordinatore Area “Economia e Welfare”:
Pelini Valerio (già dirigente Regione Toscana)
Numero: 2009/DD/11257 del 13/11/2009
Assunzione (ex art. 110-dirigente) Responsabile Servizio Pianificazione Urbanistica:
Fanfani Stefania
Numero: 2009/DD/11870 del 03/12/2009
Assunzioni (ex art. 90) Ufficio Stampa (cat. D3):
Da Rin Federico
Ufficio Relazioni Internazionali e Cooperazione (cat. D1):
Bargagli Beatrice
Ufficio di Gabinetto (cat. D1- trattamento accessorio pari a € 3.900= annui lordi a eccezione della retribuzione per servizio straordinario):
Carboni Daniela
Ufficio Gestione canali di comunicazione (cat. D1- trattamento accessorio pari a € 3.900= annui lordi a eccezione della retribuzione per servizio straordinario):
Cherubini Stefania
Numero: 2010/DD/01162 del 15/02/2010
Assunzione (ex art. 90 – dirigente) Responsabile dell’ufficio “Città Sicura”:
Rota Roberto (promozione da funzionario cat. D)
Numero: 2010/DD/02237 del 22/03/2010
Assunzione (ex art. 90 cat. D1 funzionario) Responsabile Segreteria
Assessore alle Politiche Socio Sanitarie:
Minicucci Michele (al posto di Vincenzo Cavalleri diventato dirigente)
Numero: 2010/DD/05156 del 09/06/2010
Assunzione (ex art. 90 – categoria D1 funzionari) Responsabile segreteria Assessore alla Mobilità, Manutenzioni e Decoro:
Cantini Pilade
Numero: 2010/DD/05159 del 09/06/2010
Assunzione (ex art. 90 – categoria D1 funzionari) Responsabile segreteria Assessore all’Università, Ricerca e Politiche Giovanili:
Compton Cathleen Marie (moglie del consigliere comunale Giampiero Maria Gallo)
Numero: 2010/DD/08239 del 01/10/2010
Istruttore direttivo amministrativo- (cat.D1-funzionario) – proroga presso l’ufficio del sindaco del Comune di Firenze:
Andreini Paola
Numero: 2010/DD/09534 del 15/11/2010
Assunzione (ex art. 90) dirigente Ufficio Protezione Civile:
Brandi Luigi (già dirigente della Protezione civile della Provincia di Firenze in pensione)
Numero: 2011/DD/08474 del 04/10/2011
Assunzione (ex art. 90 – categoria D1 funzionari) Responsabile della Segreteria dell’Assessore alle Politiche del Territorio:
Forzieri Roberto
Numero: 2011/DD/09398 del 28/10/2011
”Amministrativo” (cat.C – pos. economica C2) proroga del comando presso la segreteria del vicesindaco del Comune di Firenze:
Corsini Rita
Numero: 2011/DD/09826 del 04/11/2011
Incarichi dirigenziali ex art. 110 comma 2 – esecuzione deliberazione di Giunta Comunale n. 424 del 24.10.2011stipula di nuovi contratti di lavoro:
De Siervo Lucia Responsabile della Direzione Cultura Turismo e Sport;
Palumbo Giovanni Responsabile della Direzione Risorse Finanziarie;
Guarnieri Arianna Responsabile del Servizio Scuola dell’Infanzia;
Cavalleri Vincenzo Responsabile della Direzione Servizi Sociali
Numero: 2011/DD/09834 del 04/11/2011
Assunzione ex art. 90 responsabile Ufficio di Gabinetto:
Luca Lotti
responsabile Ufficio Affari Generali e Cerimoniale:
Carmela Valdevies
Numero: 2011/DD/10419 del 17/11/2011
Assunzione (ex art. 90 categoria C) collaboratrice per l’Ufficio di Segreteria del Sindaco:
Carelli Annalisa
Numero: 2011/DD/10444 del 17/11/2011
Incarichi dirigenziali ex art. 110 comma 2:
Lastrucci Francesca Responsabile del Servizio Gestione Patrimonio (promozione da funzionario amministrativo)
Vannuccini Gianluca Responsabile del Servizio Sviluppo Infrastrutture Tecnologiche (promozione da Istruttore direttivo informatico)
Cecchi Elisabetta Responsabile del Servizio Commercio Aree Pubbliche Occupazione Suolo Pubblico e Taxi (promozione da funzionario amministrativo)
Numero: 2011/DD/11407 del 07/12/2011
Incarico dirigenziale – ex art. 110 comma 2:
Romeo Matteo Responsabile del Servizio Supporto Giuridico Amministrativo della
Direzione Corpo di Polizia Municipale (promozione da funzionario)
Numero: 2011/DD/12086 del 29/12/2011
Assunzione (ex art. 110 comma 1-dirigente) Responsabile Servizio Assetto e Tutela del Territorio posto sotto la Direzione
De Santis Francesca
Numero: 2011/DD/12156 del 30/12/2011
Incarico dirigenziale Coordinatore Area “Programmazione Sostenibilità e Innovazione” e Direttore Sistemi Informativi:
Menduni Giovanni (già direttore generale) al quale spetta la retribuzione di posizione di € 80.000,00 e la retribuzione di risultato fino a un massimo di € 14.500,00
Numero: 2012/DD/04045 del 17/04/2012
Assunzione ex art. 90 D.lgs 267/2000. Dott.ssa Francesca Grifoni (cat. D1)
TRASFERIMENTI DALLA PROVINCIA ALLA COMUNE DI FIRENZE
Numero: 2009/DD/07560 del 16/07/2009
Comando dalla Provincia di Firenze dei dipendenti Ponticelli Marco e Mandò Claudio (autisti sindaco) poi trasferiti al Comune di Firenze in via definitiva con atto 2010/DD/10663 del 03/12/2010
Numero: 2009/DD/08563 del 26/08/2009
Comando in entrata dalla Provincia di Firenze per l’ufficio del sindaco di Firenze:
Novelli Debora (cat. D1)
Numero: 2009/DD/09750 del 02/10/2009
Dirigente – proveniente dalla Provincia di Firenze nominato direttore direzione risorse umane:
Bartoli Lucia
Numero: 2009/DD/10260 del 30/10/2009
Assunzione (ex art. 110 – dirigente) del Responsabile del Servizio Viabilità:
Carone Giuseppe (già dipendente della Provincia di Firenze come funzionario, trasferito con comando provvisorio e poi definitivamente al Comune di Firenze con atto 2009/DD/13177 del 30/12/2009. Funzionario tecnico cat. D3 dipendente della Provincia di Firenze trasferimento direzione mobilità del Comune di Firenze)
Numero: 2009/DD/10453 del 27/10/2009
Amministrativo (categoria D1-funzionario) – Comando in entrata dalla Provincia di Firenze per segreteria Assessore Università e moda:
Rubano Maria Gracia (comando terminato il 17.10.2011)
Numero: 2009/DD/10690 del 10/12/2009
Atto ricognitivo del personale in mobilità/comando del Comune di Firenze e della Provincia di Firenze
COMANDI EFFETTUATI DALLA PROVINCIA DI FIRENZE AL COMUNE DI FIRENZE
Mandò Claudio B3 Profilo Tecnico DD.7560/’09
Ponticelli Marco B3 Profilo Tecnico DD.7560/’09
Novelli Debora D1 Amministrativo DD.8563/09
Rubano Maria Gracia D1 Amministrativo DD. 10453/09
RIEPILOGO MOBILITA’ DA EFFETTUARE DALLA PROVINCIA DI FIRENZE AL COMUNE DI FIRENZE
Graziani Rosa D1 Amministrativo
Caselli Giorgio D3 Funzionario Tecnico
Carone Giuseppe D3 Funzionario Tecnico
Santoro Francesca D1 Amministrativo
Fusco Vincenzo D3 Funzionario Tecnico
Numero: 2009/DD/12606 del 09/12/2009
Istruttore direttivo amministrativo (cat. D1) dipendente della Provincia trasferimento presso direzione risorse umane del Comune di Firenze:
Santoro Francesca (poi con atto 2011/DD/12087 del 29/12/2011diventa (ex art. 110 comma 1)dirigente Responsabile Servizio Organizzazione e Acquisizione Risorse posto sotto la Direzione Risorse Umane)
Numero: 2009/DD/12199 del : 04/12/2009
Funzionario Tecnico (cat. D3) dipendente della Provincia di Firenze trasferimento presso direzione risorse umane del Comune di Firenze:
Fusco Vincenzo
Numero: 2010/DD/11385 del : 14/12/2010
Istruttore direttivo amministrativo- (cat.D1) dipendente della Provincia di Firenze trasferimento presso la direzione cultura del Comune di Firenze:
Rossi Michele
Numero: 2010/DD/01257 del 15/02/2010
Istruttore direttivo amministrativo (cat. D1) dipendente della Provincia di Firenze trasferimento direzione urbanistica del Comune di Firenze:
Graziani Rosa
Numero: 2010/DD/01550 del 22/02/2010
Funzionario Tecnico (cat. D3) dipendente della Provincia di Firenze trasferimento presso la direzione servizi tecnici del Comune di Firenze:
Caselli Giorgio (già dipendente della Provincia di Firenze come funzionario, trasferito con comando provvisorio e poi definitivamente al Comune di Firenze. Con atto 2009/DD/10042 del 19/10/2009 Assunzione (ex art. 110 – dirigente) Responsabile del Servizio Belle Arti e Fabbrica di Palazzo Vecchio. Inoltre, ha ricevuto l’incarico di direttore dei lavori del costruendo parco della musica)
Numero: 2010/DD/11472 del 17/12/2010
Istruttore direttivo amministrativo-(D1) – Dipendente della Provincia di Firenze trasferimento alla direzione sviluppo economico del Comune di Firenze:
Bagni Vania.
Ne ha parlato finora solo il giornalista Riccardo Medici in un articolo pubblicato sul Nuovo Corriere Fiorentino, ma a Firenze c’è anche chi ha deciso di presentare un esposto alla Corte dei Conti. Avrà seguito?
Forse sì.


FONTE:  http://gek60.altervista.org/2012/08/i-100-raccomandati-di-matteo-renzi-che-costano-25-milioni-alle-casse-del-comune-di-firenze/

3 commenti:

  1. Matteo Renzi ha ridotto il costo della provincia da 98 a 82 milioni e ha querelato coloro che ha messo in giro la storia dei 20 milioni spesi a carico del contribuente. I giudici hanno accolto le istanze degli avvocati di Renzi, giudicando ammisibili le richieste di Renzi ad ottenere un procedimento a carico dei due personaggi che hanno messo in giro tali insinuazioni. Bravo Renzi, unica soluzione a questa crisi della politica italiana.

    RispondiElimina
  2. Di questi tempi pare che 30 denari non siano così da buttar via eh?

    RispondiElimina
  3. RENZI?un altro personaggio da evitare alla grande........

    RispondiElimina