lunedì 12 maggio 2014

C'ERA UNA VOLTA UN PRESIDENTE CHE NON VOLEVA PROPRIO SAPERNE DI MORIRE ! ! !



.... e così, mentre tutti sono distratti con Genny ‘A Carogna e la falsa trattativa per svolgere o meno la finale di Coppa Italia, una silenziosa circolare del Consiglio Superiore della Magistratura, presieduto dal Presidente della Repubblica Napolitano, azzera il pool di Palermo, pool che non ha eguali per competenza, le cui indagini nel quadro delle trattative STATO-MAFIA hanno delineato nuovi misteri legati a figure appartenenti ad ambienti di potere decisamente più alti di quelli toccati dalle precedenti attività investigative.





Ricordo che nel gennaio 2013 la Corte Costituzionale accolse il ricorso del Quirinale contro la Procura di Palermo per conflitto di attribuzione e dispose la distruzione delle intercettazioni tra Napolitano e Mancino.

Nessun problema, il daspo a Genny ‘a Carogna ci appaga e ci fa sperare tutti in un’Italia migliore senza più “trattative” e con tanta distrazione calcistica…


Fonti: http://www.informarexresistere.fr/2014/05/07/una-circolare-del-csm-blocca-di-fatto-la-lotta-alla-mafia-lennesima-vergogna-del-belpaese/

e anche: https://www.facebook.com/francesco.confortoiera

Nessun commento:

Posta un commento